Faq Estate INPSieme

Organizziamo vacanze per ragazzi dal 1983, all’estero e in Italia, con passione e professionalità.

La nostra consolidata collaborazione con Inps – gestione ex Inpdap, che si protrae ininterrotta dal 1989, è garanzia di soggiorni di qualità con strutture dagli elevati standard, programmi educativi e ricreativi curati in ogni dettaglio e, all’estero, corsi di lingua riconosciuti da British Council e Acels.

a) il dipendente e il pensionato della Pubblica Amministrazione iscritto alla Gestione unitaria delle Prestazioni Creditizie e sociali;
b) Il pensionato utente della Gestione Dipendenti Pubblici;
c) il dipendente e il pensionato iscritto alla Gestione Fondo IPOST.

Possono partecipare al concorso gli studenti della scuola primaria e secondaria di primo grado, nonché secondaria di secondo grado se studenti disabili ex art.3, comma 1 e 3, della legge 104/92, o invalidi civili al 100%.

Possono partecipare al concorso gli studenti della scuola secondaria di secondo grado. Il soggiorno è previsto in Paesi europei ed extra europei, presso college e campus stranieri o presso famiglie ospitanti, ed è finalizzato allo studio della lingua ufficiale del paese di destinazione del viaggio.

Il beneficio di cui al presente bando è incompatibile con quello attribuito dal Programma ITACA anno scolastico 2018/2019. Pertanto, nel caso in cui lo studente risulti beneficiario di primo acconto del contributo Itaca 2018/2019, prevarrà il Programma ITACA e si provvederà d’ufficio all’esclusione del medesimo dalle graduatorie dei soggiorni studio in Europa.

La domanda deve essere trasmessa dal richiedente la prestazione a partire dalle ore 12,00 del giorno 01/02/2018 e non oltre le ore 12,00 del giorno 02/03/2018.

– essere in possesso del PIN dispositivo;

– aver presentato la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) per la determinazione dell’ISEE 2018;

– collegarsi al sito www.inps.it e nella sezione “servizi online” presente nella home-page, cliccare sul link “Accedi ai servizi” e poi, nella pagina che si apre, cliccare sul link “Servizi per il cittadino”.

– accedere alla propria area riservata inserendo il proprio codice fiscale e il PIN dispositivo; è possibile effettuare le successive scelte: per aree tematiche – attività sociali o, in alternativa, per ordine alfabetico, o, in alternativa, per tipologia di servizio – domande – Estate INPSieme– domanda. Selezionando la voce “Inserisci domanda” sarà visualizzato il modulo da compilare, in cui compaiono già i dati identificativi del soggetto richiedente. Dovranno necessariamente essere inseriti recapiti telefonici mobili e di posta elettronica (email) al fine di consentire e agevolare le comunicazioni da parte dell’Istituto.

– inserire i dati richiesti per compilare la domanda

In caso sia presente più di un partecipante all’ interno dello stesso nucleo familiare è necessario che il richiedente presenti una domanda per ciascuno di essi.

Dopo l’invio telematico della domanda, l’Istituto trasmetterà una ricevuta di conferma, all’indirizzo email indicato nell’istanza medesima. La domanda inviata è immediatamente visualizzabile attraverso la funzione “Visualizza domande inserite”, all’interno dell’area riservata. Una volta inviata la domanda, è opportuno effettuare la predetta visualizzazione per verificare l’esattezza dei dati inseriti e l’avvenuta trasmissione della domanda medesima.

Se ci si accorge di aver commesso degli errori la domanda non è modificabile. Per correggere gli errori dovrà essere inviata una nuova domanda sempre nei tempi di scadenza previsti. L’ultima domanda ricevuta entro i termini sarà quella presa in considerazione da INPS.

Inps, entro il 26/03/2018, pubblicherà le graduatorie degli ammessi con riserva.

Se non rientri nella graduatoria della tipologia di soggiorno scelta come prima opzione, sarai collocato nella graduatoria riferita ai soggiorni della tua seconda opzione. Se anche qui risulterai in posizione non utile, sarai collocato nella graduatoria della tua prima opzione ai fini dell’eventuale scorrimento della graduatoria.

1) studenti disabili e invalidi civili al 100%;

2) studenti in possesso di certificazione attestante bisogni educativi speciali (BES) o disturbi specifici dell’apprendimento (DSA) rilasciata dalla ASL competente;

Bando Italia

3) studenti che hanno conseguito la promozione nell’anno scolastico 2016/2017 e che non hanno beneficiato della prestazione Estate INPSieme in Italia negli anni 2016 e/o 2017;

4) studenti che hanno conseguito la promozione nell’anno scolastico 2016/2017 e che hanno beneficiato della prestazione Estate INPSieme in Italia negli anni 2016 e/o 2017;

5) studenti che non hanno conseguito la promozione nell’anno scolastico 2016/2017 e che non hanno beneficiato della prestazione Estate INPSieme in Italia negli anni 2016 e/o 2017;

6) studenti che non hanno conseguito la promozione nell’anno scolastico 2016/2017 e che hanno beneficiato della prestazione Estate INPSieme in Italia negli anni 2016 e/o 2017.

Bando Estero

3) studenti che hanno conseguito la promozione nell’anno scolastico 2016/2017;

4) studenti che non hanno conseguito la promozione nell’anno scolastico 2016/2017.

Certo, ma l’esito scolastico influenzerà sulla tua posizione in graduatoria collocandoti dopo gli studenti promossi e senza debiti.

Inps non pubblicherà più un catalogo on-line con le varie proposte, per cui ogni utente dovrà autonomamente informarsi presso le diverse agenzie e verificare con loro le località e i college proposti. Contattaci ora per scegliere la tua destinazione Estate INPSieme 2018.

Graduatoria e bando

Le graduatorie saranno pubblicate dall’INPS a partire dal 26/03/2018. A partire da quella data sarà possibile consultare le graduatorie per Estate INPSieme Italia e Estero.

Prenota subito uno dei nostri fantastici soggiorni in Italia e all’Estero! Esplora tutte le nostre mete: http://www.phoenixtravel.it/estate-inpsieme-2018/

Per ogni ulteriore chiarimento, non esitate a contattarci al n. 0541.1647360

Entro il 2 Maggio 2018 devi inviare ad Inps tramite procedura telematica:

– copia dell’accordo/contratto sottoscritto con l’agenzia;

– compilare la dichiarazione on line che attesta che il contratto sottoscritto dal richiedente e dal soggetto fornitore contiene gli elementi informativi di cui all”Art. 8, punto 1, lettera a, del bando in oggetto.

– per partire con Phoenix Travel, agenzia con sede a San Marino, senza sedi operative in Italia, il richiedente la prestazione potrà caricare l’atto di delegazione al pagamento, in formato cartaceo, che gli verrà fornito dalla stessa Phoenix Travel.

– rendere in procedura formale dichiarazione di impegno alla restituzione delle somme erogate dall’ Inps al soggetto fornitore ed organizzatore del servizio, nei casi previsti dal successivo articolo 12 del presente bando;

– caricare in procedura copia della relativa fattura intestata al richiedente la prestazione, per l’importo corrispondente all’50% del contributo riconosciuto ovvero, qualora il costo del soggiorno sia inferiore al contributo, almeno pari al 50% del costo del soggiorno. Il richiedente ha facoltà di produrre, in questa fase, la fattura relativa al 100% del contributo riconosciuto ovvero, qualora il costo del soggiorno sia inferiore al contributo, almeno pari al 100% del costo del soggiorno.

– la copia dell’accordo/contratto viene fornito direttamente dall’ agenzia erogatrice del soggiorno;

– l’atto di delegazione del pagamento, nel caso di aziende senza sede operativa in Italia, come Phoenix Travel, viene fornito direttamente dall’ agenzia erogatrice del soggiorno;

– la fattura viene fornito direttamente dall’ agenzia erogatrice del soggiorno;

Si. Inps provvede a un eventuale e solo ripescaggio entro il 12 maggio 2018. Se rientrerai in graduatoria attraverso il ripescaggio dovrai inviare tutta la documentazione entro il 22 maggio 2018.

L’importo massimo del contributo riconosciuto da INPS è pari a:

  • Italia = € 600 per i soggiorni di 8 giorni ed € 1.000 per i Soggiorni di quindici giorni
  • Europa = € 2.000 per i soggiorni di quindici giorni

L’importo di ogni contributo sarà quindi determinato da Inps in base alla fascia ISEE di appartenenza dell’utente, secondo la tabella riportata nel bando.

Qualora il contributo riconosciuto da Inps non dovesse coprire interamente il costo del soggiorno, l’utente dovrà corrispondere all’agenzia erogatrice la differenza.

Per ogni ulteriore chiarimento, non esitate a contattarci al n. 0541.1647360

Scelta della vacanza

Esplora tutte le nostre proposte Estate INPSieme 2018!

Consulta il nostro sito per conoscere i SOGGIORNI STUDIO IN EUROPA e SOGGIORNI IN ITALIA.

Ti attendono entusiasmanti novità, nuove fantastiche strutture e innovativi programmi! La professionalità, la qualità dei soggiorni e la disponibilità del nostro staff sono, invece, quelle di sempre!