Al giorno d’oggi avere una buona padronanza della lingua inglese è diventato necessario per tutti. Quando si è piccoli si impara molto più facilmente in quanto il cervello non è ancora completamente sviluppato. Sarebbe bene quindi cominciare fin dall’infanzia magari iscrivendo il proprio figlio/a a una Vacanza Studio per l’apprendimento veloce della lingua.

Non c’è niente di meglio che fare pratica da vicino per imparare davvero una lingua, e così si avrà modo anche di conoscere meglio un’altra cultura e una realtà diversa dalla nostra. Possono partecipare alle vacanze studio all’estero tutti gli studenti delle medie inferiori e superiori dai 14 ai 23 anni che frequentano una scuola superiore. I ragazzi avranno così modo di mettersi alla prova in un contesto diverso da quello di casa e alternare studio e divertimento.

Tutti quelli che hanno partecipato alle Vacanze Studio organizzate finora hanno potuto migliorare le proprie competenze linguistiche in modo concreto. Inoltre la vacanza studio andrebbe considerata dai genitori come una vera e propria esperienza da far vivere ai propri figli, una occasione di crescita personale che non potrà che apportare benefici tangibili in termini di creatività e adattabilità. Aver fatto una esperienza di studio all’estero infine è anche un ottimo modo per affacciarsi al mondo del lavoro.

Ma quali sono le 5 attività extrascolastiche a disposizione degli iscritti alle Vacanze Studio?
1- Le attività sportive. Lo sport è parte integrante di ogni Vacanza Studio e consentirà agli studenti di legare tra di loro e di creare occasioni di aggregazione in un contesto sano e di confronto.
2- La cultura locale. Qualsiasi sia la mèta scelta per il soggiorno studio, gli studenti avranno l’occasione di visitare i luoghi più significativi dal punto di vista culturale.
3- I Pic-Nic e le escursioni. Gli studenti verranno coinvolti in entusiasmanti escursioni nel verde con tanto di Pic-Nic per mangiare in compagnia e farsi nuovi amici con cui parlare in una lingua diversa dall’italiano.
4- I laboratori. Durante la Vacanza Studio gli studenti potranno confrontarsi in interessanti laboratori di arte, fotografia, canto e cultura in generale.
5- Attività divertenti. Un altro modo perfetto per divertirsi e imparare è proprio guardare film in una lingua differente dalla propria. Gli studenti potranno anche praticare attività divertenti come il karaoke o giochi di società che aiuteranno la socializzazione e l’apprendimento della lingua.