Avreste mai pensato di poter pranzare in compagnia di uno squalo?

Nell’Acquario di Cattolica, in Romagna, ciò è possibile! Proprio così, non si tratta di uno scherzo… Ogni giorno dal lunedì al sabato, tra le 14:30 e le 15:30, potrete prendere posto vicino alle vasche che ospitano squali, tartarughe e oltre 3000 pesci e osservare come vengono nutriti dallo staff dell’acquario.

La vera e propria attrazione sono gli squali e i vostri figli saranno a dir poco entusiasti di vederli nuotare nella vasca centrale dell’acquario per poi afferrare al volo il cibo con le loro possenti mandibole.

Ogni giorno nell’Acquario di Cattolica vedrete gli squali addentare sgombri, totani, naselli, gamberi interi e sogliole. Inoltre gli squali presenti non hanno tutti gli stessi gusti culinari, alcuni preferiscono gli sgombri, altri le sogliole.

Ogni settimana l’Acquario di Cattolica prepara qualcosa come 90 chilogrammi di pesce che viene distribuito nell’arco di sei giorni, dal lunedì al sabato. Questi antichi predatori comunque non sono l’unica attrazione dell’Acquario di Cattolica in quanto, con i suoi oltre 3000 esemplari e ben 400 specie marine differenti tra cui Trigoni e Piranha, è considerato il più grande acquario dell’Adriatico e il secondo in Italia dopo quello di Genova.

Questa esperienza di grande formazione didattica è anche un modo per far conoscere in profondità come sono fatti per gli squali e gli altri pesci è un momento davvero unico che potrete far vedere ai vostri figli come una preziosa occasione di interazione tra uomini e pesci.

Chiaramente non è possibile farvi il bagno assieme agli squali né potrete sfamarli con le vostre mani, per la vostra sicurezza, ma potrete ammirare dei professionisti del settore interagire con questi fantastici predatoria a pochi metri da voi nella più totale sicurezza.